Dimmi come selfie e ti dirò...

12 Mar 2014

 

Il futuro del marketing, della comunicazione, della sociologia e di un po' tutta la nostra vita socio-digitale è indubbiamente legato allo sviluppo del fenomeno che chiamiamo 'big data'. 

Il quale tuttavia non è sempre così esoterico e vagamente inquietante come lo si dipinge. Si prenda a esempio questa iniziativa promossa da Lev Manovich e incentrata sul tormentone social del momento: il selfie.

In sostanza  ha censito i selfie prodotti dagli abitanti di cinque megalopoli (Bangkok, Berlino, Mosca, New York e San Paolo) e le ha analizzate con gli strumenti della statistica e dell'analisi iconografica digitale. I risultati sono interessanti e qui, naturalmente non li anticipiamo, salvo uno che ci pare sorprendente: la città coi selfie più sorridenti è Bangkok, che ha superato, audite audite, persino San Paolo. Che sia il buddhismo dei thailadesi a ingenerare questa propensione all'allegria?   

Catalogo PagineBianche d'Autore

Catalogo PagineBianche d'Autore

Cliente: //Page:' }; //]]>

Utilizziamo cookie proprietari e di terze parti: proseguendo con la navigazione si presta il consenso all'utilizzo dei cookie. 

Per ulteriori informazioni consulta l'informativa. Per saperne di piu'

Approvo